giovedì 11 marzo 2010

non sappiamo mai e poi mai di cosa realmente abbiamo bisogno

// non sappiamo mai e poi mai se abbiamo bisogno di qualcuno o se non ne abbiamo bisogno o se se abbiamo bisogno di qualcuno e al tempo stesso non ne abbiamo bisogno e poiché non sappiamo mai e poi mai di cosa realmente abbiamo bisogno siamo infelici //Da un lato noi sopravvalutiamo l’Altro, dall’altro lo sottovalutiamo e continuiamo a sopravvalutare noi stessi e a sottovalutarci, e quando ci dovremmo sopravvalutare ci sottovalutiamo come ci dobbiamo sottovalutare quando ci sopravvalutiamo.
Cemento Thomas Bernhard pag.27

2 commenti:

sid ha detto...

me.ra.vi.glia!

latteaigomiti ha detto...

sì, ha scritto tantissime pagine meravigliose. Io fino a quattro anni fa non avevo mai preso in mano un suo libro poi, per caso, ho incontrato Il nipote di Wittgenstein ... ed è stato amore a prima vista :D